Recensioni ed Eventi

Ad Acireale presentato il libro “la nemica Fiamma” di Salvo De Luca

received_168076047786606

Recensioni ed Eventi
A cura di Giusy Pagano

È stato presentato sabato scorso 18 Gennaio, presso la sala conferenze dell’archivio storico diocesano di Acireale Palazzo D’Amico, il Volume “La nemica fiamma” di Salvo De Luca, giornalista e storico.

received_168076047786606
Un libro per fare memoria degli eventi accaduti 350 anni fa: la terribile eruzione dell’Etna del 1669.
Si è discusso non soltanto dell’evento storico ma anche del ruolo di Acireale nei giorni di emergenza nel soccorrere Catania e i suoi abitanti.
L’incontro è stato organizzato in collaborazione con il Museo Diocesano di Acireale (Dir. Mons. Giovanni Mammino) e con il patrocinio dell’Ufficio Beni Culturali ecclesiastici della Diocesi di Acireale (Dir. Don Angelo Milone).

received_181844539538872
Ad aprire la serata, dando il benvenuto al numeroso pubbli...

Leggi tutto

Le notti bianche di Dostoevskij

IMG-20200114-WA0009

Recensioni ed Eventi
A cura di Sara D’Angelo

Un classico firmato Fëdor Dostoevskij. Un romanzo con un velo di poesia.

IMG-20200114-WA0009
Il protagonista è un giovane, un’isola di uomo dimentico di sè stesso che vive la sua vita fertile di solitudine. È un sognatore incline alla malinconia, la sua realtà è distorta da fantasmi e fantasie che lo seguono e inseguono ovunque. È un uomo estraneo a sè stesso, sconosciuto al mondo. Trascorre le notti vagando in una Pietroburgo che lo ospita con indifferenza, la sua è una presenza spenta e una grande città assorbe respiri di vita accesa soltanto.
Nessuna notte è una notte qualunque. Lo è ancora di più per chi fa della propria notte un sogno tenuto ben distante dal sonno.
La magia di Pietroburgo è quella di una città abituata alle notti bianche, il co...

Leggi tutto

LE ODI

PhotoEditor_20190930_085800834

LE ODI
A cura di Ludovico Anastasi

INNAMORAMENTI

Sono ancora io, di me stesso ridestato martire, al viso tuo ancorato, come albero dalle radici salde che a te vorrebbe giungere, idolatra che le tue carni non ha mai sfiorate.

E questo spento entusiasmo che di porta in porta mi porto appresso vagando per casa con la santa bugia che il Natale e’ sacro, mi giova per accendere l’albero in attesa che il Bambino sulle mie spalle agisca rendendo come piuma del padre mio il peso.

PhotoEditor_20190930_085800834

DELLE ILLUSIONI

E’ per le mie scarpe se m’attardo a letto, che’ non si dica che le sciupi invano lungo il tragitto interrotto con metodo scientifico, il meglio del preciso cronometrico cominciamento incontro ad un sogno temendo il peso del risveglio.

NUOVO ANNO

Costantemente di fronte alle contrarie evidenze, le spi...

Leggi tutto

Acireale, arriva la Befana per i piccoli della pediatria

received_2877983658918949

Eventi
A cura di Giusy Pagano

“ Se è vero che ieri, nell’immaginario collettivo, la Befana volava in sella alla sua scopa, oggi nella rivisitazione moderna l’ha accompagnata un monopattino”.

received_677475789455495
Una simpatica “nonnina” ha fatto il suo ingresso tra lo stupore di grandi e piccini, ieri mattina 6 Gennaio presso i reparti di Pediatria e Neuropsichiatria Infantile del Nosocomio acese S. MARTA E S. Venera.
Ad organizzare l’evento è stata l’ A. V. E. S. C. I. (Associazione di Volontariato per l’Elevazione Sociale e Culturale dell’Individuo), rappresentata dalla Presidente Carmen Pulvirenti e collaborata dai volontari delle Associazioni V. O. I. ed AVULSS.

received_607078083392692
L’arrivo della “mitica Befana” ha incuriosito e sbalordito quanti l’aspettavano, soprattutto i bambini che, vedendola arr...

Leggi tutto

Maria, Madre del mondo

IMG-20191228-WA0007

Recensioni

A cura di Sara D’Angelo

In un romanzo breve di pochissime pagine Erri De Luca dipinge il ritratto di Miriàm/ Maria, una giovane ragazza ebrea, donna per dono di Dio.
Il momento dell’annunciazione è contenuto nella prima stanza, una delle quattro in cui è suddiviso il santo e umano cammino. Miriàm riceve da “un colpo d’aria, una polvere celeste” l’annuncio che sta per diventare madre.
“Shalom Miriàm” l’angelo sconosciuto all’improvviso sospende il tempo della giovane.

IMG-20191228-WA0007
Nascerà da lei il figlio di Dio, venuto a salvare il mondo. Miriàm è però ancora sposa promessa. Iosef, l’uomo che diventerà suo marito, si rifiuta di consegnarla al popolo affinché proceda alla lapidazione. È questo che dice la legge...

Leggi tutto