Recensioni ed Eventi

AMICIZIA SENZA FRONTIERE

DSCN3072 (1)

Recensioni ed Eventi
di Antonino Leotta

DSCN3061

DSCN3063
Un tocco particolare. Una presenza particolare a “Chi è di scena” 2018.
Il CPIA (Centro Provinciale Istruzione Adulti) (Catania 2) con sedi ad Acireale, Giarre e Adrano ha voluto partecipare al Festival del Teatro Scolastico di Acireale. Il Centro si propone di offrire una risposta ai bisogni di corsisti italiani e stranieri che intendono perfezionare i loro studi o integrarsi nella società italiana. Gli alunni si sono esibiti in uno spettacolo musico-teatrale dal titolo “Amicizia senza frontiere”.
Volendo offrire un iniziale giudizio complessivo sul lavoro presentato, mi sembra opportuno cogliere un meraviglioso filo che unisce attori, spettatori e spettacolo: vivere l’intercultura diffondendo amore, fratellanza e uguaglianza tra i pop...

Leggi tutto

APPUNTAMENTO AL CINEMA

locandina

Recensioni / Eventi: Stato di Ebbrezza
A cura di Vittorio De Agrò

locandina

“Stato di Ebbrezza” è un film del 2018 diretto da Luca Biglione, scritto da Luca Biglione e Maddalena De Panfilis con la collaborazione di Maria Rossi, con : Francesca Inaudi, Melania Dalla Costa, Antonia Truppo, Andrea Roncato, Marco Cocci, Elisabetta Pellini, Nicola Nocella, Fabio Troiano, Emanuela Grimalda, Mietta, Andrea De Rosa, Stefano Fregni, Maria Rossi.

Sinossi:
Stato di ebbrezza, il film diretto da Luca Biglione, vede Francesca Inaudi nel ruolo di Maria Rossi, la cabarettista emiliana che a metà degli anni 2000 ha raggiunto il successo calcando i palchi di Zelig e del Maurizio Costanzo Show, per poi cadere vittima della dipendenza dall’alcol.

Il racconto, basato sulla sua vera esperienza di vita, parte da...

Leggi tutto

ANCORA DUE OPERE DI SHAKESPEAR A “CHI E’ DI SCENA”

Recensioni ed Eventi
di Antonino Leotta

DSCN3030
Con una riduzione da William Shakespeare, gli alunni del FUCCIO-LA SPINA, sotto la guida di Davide Pulvirenti, si sono presentati al Festival del Teatro Scolastico “Chi è di scena” edizione 2018. Una scelta ardua quella di avvicinarsi ad un testo del celebre drammaturgo inglese. I ragazzi lo hanno afferrato e fatto proprio. Si sono impossessati delle varie battute. Per accompagnarle con mimiche appropriate e con movenze e gesti espressivi.

DSCN3031

DSCN3034

Due le opere rappresentate: “Pene d’amor perdute” e “Sogno di una notte di mezza estate”.
Nella prima opera, l’amore è al centro dell’interesse e si pone come un obiettivo da raggiungere. Anche se, lungo il percorso, vengono creati i presupposti per ostacolarne ogni realizzazione.

DSCN3040

Quattro ...

Leggi tutto

“A CHI È DI SCENA” JULIET

DSCN3012

Recensioni ed Eventi

JULIET
di Antonino Leotta

DSCN2993
E’ lo specchio della vita il teatro. Questo hanno voluto dimostrare gli alunni del Liceo Artistico “Emanuele Basile” di Messina, ricostruendo una originale immagine del dramma shakesperiano “Romeo e Giulietta”.

DSCN3003

20180521_174436
Shakespeare si distingue nella storia del teatro anche per due particolari aspetti: l’ambientazione storica che, paradossalmente, non si restringe in un campo di azione ma fa da sfondo per ogni tempo in cui si ripetono situazioni esistenziali.

20180521_174841
Il secondo aspetto è lo struggente tormento interiore dei protagonisti di ogni vicenda. Che emerge nei personaggi dell’opera ma si ripete -insistente- nei protagonisti di ogni tempo.

20180521_181640
I giovani attori hanno portato quest’anno al Festival del Teatro Scolastico “Chi è di scena”, l...

Leggi tutto

A “CHI È DI SCENA” LA RAPINA DEL TEMPO

LA RAPINA DEL TEMPO
di Antonino Leotta

DSCN2972

Cinque scene si succedono immergendosi nelle dinamiche del tempo. O sorvolano, talvolta, per cogliere dall’alto i movimenti e i sentimenti, l’attività e il pensiero dell’essere nel cammino della vita.

DSCN2971
Un laboratorio teatrale quello dei ragazzi dell’Istituto Tecnico Industriale Statale “Galileo Ferraris” di Acireale che -da anni- nel costruire un testo, elabora aspetti della vita e ne penetra le profondità esistenziali.

DSCN2965
La sceneggiatura realizzata dal gruppo si ispira al romanzo “Il barone rampante” di Italo Calvino. Il Cosimo del racconto di Calvino, saltando da un albero all’altro per tutta la durata della sua vita, intende guardare distaccato il mondo che lo circonda per capirne l’essenza.

DSCN2967 (1)

Dall’alto vuole dominare e non f...

Leggi tutto