Le Odi

LE ODI

20200518_144124

LE ODI

A cosa di Ludovico Anastasi

20200518_144124

VIRUS

Bisognava andare, e non l’ho fatto. Ad ogni esequie partecipo con cinica indifferenza. In fondo la sfericita’ di quest’essere, me lo fa simpatico. Anche se a noi infame mortale, per vivere lui combatte la sua battaglia.

 
LA BANALITA’ DELLA STORIA

Si sta nel rifugio come nella tana il topo. Ad ognuno la sua trincea. E bisogna sempre lavarsi le mani dopo aver sparato. Questa e’ la banale sorte del mondo.

LA LUNA STORTA

E, quando mi si imbastardiscono i sogni e viene la piena di vivi e di morti, c’e’ da mettere in ordine, spazzare laddove fanno cumulo gli incubi. Fra i tanti vivi e morti pochi mi sono graditi. E c’e’ una fonte di parole a cui attingere per descrivere gli incubi...

Leggi tutto

Le ODI: Mongibello

IMG-20200401-WA0003

Le Odi

A cura di Giuseppe Firrincieli

 

Mongibello? Chiamarti diamante incastonato in una terra speciale è dir poco!

IMG-20200401-WA0003

Nel girovagare dei millenni hai tenuto all’erta da nemici oscuri, sub e sovra naturali, quegli Elimi, Siculi, Sicani e poscia… e quant’altri ancora figli di…, venduti e prezzolati, che hanno martoriato il quieto vivere di sempre e la tanto martoriata libertà di uomini illustri, artisti, saggi, eremiti, onesti, patrioti e contadini.

Oggidi siamo a chiederti: “Tu! Con la tua possenza e potenza, che racchiudi nelle tue viscere energie immani e incommensurabili, e sempre pronta a far cambiare volto alla natura madre della dolce   Perla di Sicilia, dacci una spes di “cunottu ranni” in questi di’, tanti oscuri.

Leggi tutto

LE ODI: AMURI

fichi_dindia_etna_dop_012604

Le Odi

Mi chiedo spesso se è vero che un tempo si riusciva ad essere più distesi. E più sereni. C’era come un punto di ancoraggio che ci infondeva una certa sicurezza interiore. Anni fa eravamo più attenti a cogliere le voci e i volti della natura. Pare che ci danzassero attorno. Trasformando i nostri sentimenti in soavi sguardi di contemplazione. Ed anche in slanci di amore. Vorrei tanto che questi versi, scritti in una notte d’estate dei miei anni “giovanili”, ci riportassero a rivivere un sogno lontano:

fichi_dindia_etna_dop_012604

Amuri, amuri, amuri, amuri, amuri è comu a terra mia arsa di focu: ccu suli ch’accarìzza e poi t’avvampa e l’ùnni ca ti vòlunu abbrazzàri

e u celu azzurru, lìmpidu, sirénu e i pàmmini d’alìu gemmi ‘ntricciàti e i préuli su chini di pinnénti e sciàuru di must...

Leggi tutto

LE ODI

20200303_141811

LE ODI
A cura di Ludovico Anastasi

20200303_141811

LO SPECCHIO

Mi ritorna una immagine straniera: le fiato sopra, faccio una x per cancellarla. Lei, caparbia, resta: piu’ annoiata, immusonita, quasi offesa dal mio far finta di non conoscerla. Apro l’acqua calda per appannarla: il vapore condensa e cola, fa lacrime in riga dritta. Cosi’ riappare la mia faccia: segno una virgola…e’ gia’ cancellata.

UN AMORE

Ti porterei nel cuore di un malinteso perche’ mai si chiami caso, fortuito incontro, ma richiamo, distesa eco dalle grotte dell’universo piu’ remoto. Col consenso degli Dei, un bacio sigillato dal mistero.

DI NOSTRA FINE

Avra’ pure un suo felice peso, leggero, senza tornaconto, qualcosa di umano, anche per difetto, in senso buono, come lo stizzito viso di un bambino per un gioco perso: nulla di ...

Leggi tutto

LE ODI

LE ODI

A cura di Ludovico Anastasi

E poi mi si dice che rifugiarsi nei ricordi fa grave danno, allo slancio di vita supremo vulnus, caduta in stile bimbo. Potessi in batter d’occhio srotolarmi al primo anno, schizzerei l’amaro succo.

20200220_204449

INCONTRO

E forse fu per quelle combinazioni strane chiamate destini per nostro antico vezzo di mettere alla pari banalita’ e straordinari eventi. E in mezzo i dolori, i rancori, le riaffioranti perdute tenerezze. E i nostri sguardi a fantasticare chissa’ quali nuovi appuntamenti, tanto per non smentire il linguaggio dei corpi e, delle anime, le segrete stanze.

A DISPETTO

Nel mio incapace assoluto essere pragmatico, mi confeziono per puntiglio, (a prescindere da cio’ che valgo: un meno zero), le smorfiette del mio bimbo che mi conducono al sorriso nonostan...

Leggi tutto