Per non dimenticare

CAPACI DA NON DIMENTICARE

A cura di Salvo Cavallaro

La mafia non è affatto invincibile. È un fatto umano e come tutti i fatti umani ha un inizio, e avrà anche una fine.” 

4Il 23 Maggio 1992 veniva assassinato il giudice Giovanni Falcone al rientro dall’aeroporto di Punta Raisi verso Palermo da un attentato di Cosa Nostra.

Insieme al magistrato quel giorno vennero uccisi la moglie Francesca Morvillo e i tre agenti della scorta Vito Shifani, Rocco Dicillo e Antonio Montinaro.

Quel giorno sono saltati in aria con loro anche le speranze di vedere liberare la Sicilia dalla Mafia...

Leggi tutto

PEPPINO IMPASTATO E’ VIVO, VIVA PEPPINO IMPASTATO!

Peppino_Impastato_1977A cura di Salvo Cavallaro

“L’eco delle sue parole risuona ancora per le vie della Sicilia.”

Giuseppe Impastato detto Peppino, nasceva a Cinisi il 9 gennaio 1948, fu un giovane siciliano comunista, rivoluzionario e un antimafioso. Ma più di tutto fu un sognatore.

Peppino sognava una Sicilia libera dal giogo della mafia, che potesse sollevarsi orgogliosa sciogliendo i legami tra poteri che troppo spesso l’hanno tenuta ingabbiata.    radio 1

Sognava Peppino, come tutti i giovani voleva un mondo più pulito, più onesto e più vero.

“Noi ci dobbiamo ribellare...

Leggi tutto

NOTIZIE IN RILIEVO

pedofilia

Oggi è la Giornata nazionale per la lotta alla Pedofilia e Pedopornografia. Telefono Azzurro accende i riflettori su una terribile forma di violenza in costante crescita e presenta gli ultimi dati delle sue linee di ascolto e la chat. In aumento la “cyber pedofilia”: l’adescamento online fa segnare infatti un piu’ 10% rispetto al 2008. L’11,2% delle segnalazioni di abuso sessuale alla linea di ascolto 1.96.96 sono pervenute dal Piemonte, seconda regione dopo la Lombardia (15%) (Fonte: ANSA).

Leggi tutto

RICORDANDO TOTO’

1“La sua memoria, oggi come ieri, è destinata a perpetuarsi nel tempo perché Totò ha saputo creare il personaggio”

Ricorre oggi l’anniversario della morte del grande Antonio De Cùrtis, meglio conosciuto con il nome di Totò, il personaggio comico che, ancora oggi, suscita genuina ilarità grazie ai suoi intramontabili film che hanno contribuito a fare la storia del cinema italiano.

Nacque a Napoli il 15 febbraio 1898 e morì a Roma il 15 aprile del 1967. Fu amatissimo attore teatrale e cinematografico, interprete prestigioso del teatro di rivista : Orlando Curioso (1942); Che ti sei messo in testa? (1944) ; A prescindere (1956).

La sua memoria, oggi come ieri, è destinata 4a perpetuarsi nel tempo perché Totò ha saputo creare il personaggio, grazie pure all’espressiva maschera comi...

Leggi tutto

PER IL QUARTO ANNIVERSARIO DEL SISMA CHE HA DEVASTATO L’AQUILA VI E’ ANCORA UN MURO DI SILENZIO.

“A distanza di quattro anni dal sisma, ci si chiede quali interventi significativi siano stati attuati per la popolazione.”

Era il 6 aprile del 2009 quando un terremoto di 6,2 gradi della scala Richter, alle 3.30, portò distruzione nella provincia dell’Aquila. Da allora sono trascorsi quattro anni e sono in molti oggi a imagespiangere familiari e amici, e a temere dinanzi al ricordo dei momenti di terrore che hanno portato morte in interi paesi. images (1)Quel giorno si contarono ben 309 vittime  e oltre 1500 feriti, ma a simboleggiare la tragedia furono Onna e la Casa dello Studente, interamente distrutte. La città e le 64 frazioni furono evacuati e le abitazioni ritenute inagibili...

Leggi tutto