musica tagged posts

OEL TORNA COL NUOVO TORMENTONE: PEZZO REGGAETON

pezzo reggaeton_video_oel

Recensioni /Musica

A cura di R.B.

Dopo aver lanciato la novità della scorsa estate con “Le focaccine dell’Esselunga” torna con un nuovo tormentone per l’estate 2018:

PEZZO REGGAETON, dal 9 luglio 2018  su tutte le piattaforme digitali e il video su YouTube.

OEL_web_luglio2018 (1)

Con “Le focaccine dell’Esselunga” tutti hanno pensato che OEL fosse un’operazione di marketing ideata dalla nota catena di supermercati.

Subito dopo qualcuno pensò che fosse un personaggio di fantasia inventato dal programma “Ciao Belli” di Radio Deejay. Si è scatenata la caccia all’identità nascosta. Solo dopo il boom delle “focaccine” – record di visualizzazioni, schizzato in vetta alla classifica Top Viral di Spotify -­‐ si è scoperto che OEL è Leonardo, figlio di Claudio Cecchetto. Anche quest’anno OE...

Leggi tutto

Musica e solidarietà a Viagrande

received_10212516398245772

Recensioni ed Eventi

A cura di Giusy Pagano

Foto di Chiara Leonardi

received_10212516398885788

Grande partecipazione di pubblico per la serata che si è svolta sabato 7 Luglio presso la Parrocchia San Biagio – Viagrande.

L’evento, intitolato “Solidarietà e Musica”, è stato organizzato e curato dalla Prof. Sara Sciuto.

received_10212516397965765

Testimone di un suo recente viaggio in Africa, ha portato con se, al ritorno, l’ esperienza di missionaria per trasferirla agli altri. E, sabato scorso, ha realizzato questo connubio di solidarietà e musica, con la realizzazione di una fiera di beneficenza, il cui ricavato servirà ad aiutare i fratelli delle missioni in Africa.
Ad aprire la serata è stata la preziosa ed incisiva voce di Laura Galvagno, la quale ha declamato delle poesie a tema sulla solidarietà .

received_10212516398165770
Ad intrattenere musica...

Leggi tutto

De André e l’arte di dipingere le note

Fabrizio+De+Andr+faber

Per non dimenticare…

A cura di Clara Artale

Fabrizio+De+Andr+faber
Genova, 18 febbraio 1940. Viene alla luce un poeta romantico e malinconico, Fabrizio De André.
‘Quale sarà la mano che illumina le stelle’ è la domanda che spesso, alcuni di noi, si pongono. Ma è anche altro, altrove. Scrivo mentre ascolto “Ho visto Nina volare”, perla contenuta in “Anime Salve”, cd-testamento del sublime cantautore. Scrivo dopo aver letto un mio vecchio articolo dedicato a Fabrizio; da allora molte cose sono cambiate, altre no, come l’amore per i suoi versi, nato e cristallizzatosi grazie alla predilezione di mio fratello Corrado per la sua musica.
Riporto un suo pensiero: «Fabrizio sta sempre con gli ultimi, gli emarginati, le vittime del conformismo bigotto e del moralismo borghese...

Leggi tutto