Benessere

IL CRANIOSACRALE: DI COSA SI TRATTA?

immagine 2 per Acireale articolo

Salute e Benessere
A cura di Federica Zanca

Il craniosacrale è conosciuto soprattutto nell’ambito medico osteopatico e naturopatico. E’ una tecnica in grado di far raggiungere a chi vi si sottopone un perfetto equilibrio, attraverso leggerissimi tocchi da parte dell’operatore, per la precisione di cinque grammi, l’equivalente del peso di una busta vuota posta su una bilancia.

immagine 3 per Acireale articolo

Nell’applicazione pratica, quando si appoggiano le mani sul corpo del cliente, si avvertono sotto la cute dei ritmi particolari: tra un respiro e l’altro è come sentire il movimento di maree, il flusso e riflusso dell’oceano. Sembra quasi una melodia, una musica armoniosa che porta allo stacco dal mondo reale per accedere a qualcosa di più elevato, direi straordinario...

Leggi tutto

Etna Shakti presenta “Un weekend dell’anima”

locandina

Salute e Benessere
A cura di Redazione Bohémien

etna shakti giardino sg

Etna Shakti – Avamposto Vegano (Via San Giacomo, Zafferana Etnea, n. 170) presenta “Un weekend dell’anima”, due giorni (sabato 31 agosto, ore 18; domenica 1 settembre, ore 18.30) pensati, come spiega il titolare Sebastiano Giuliano, affinché i partecipanti possano prendersi cura della loro mente, del loro corpo, della loro anima e della loro coscienza guidati da Barbara Ferrando, biologa, nutrizionista vegana, genetista, insegnante Yoga e terapista Reiki e di medicina Ayurvedica.

La Ferrando, alla quale abbiamo chiesto com’è nato il suo interesse per lo yoga e l’epigenetica, ha dichiarato: “Sono sempre stata curiosa, fin da piccola. La curiosità è per me il vero spirito della Ricerca, in qualsiasi campo...

Leggi tutto

AD ACIREALE UN INCONTRO SULLE AZIONI DELLO STRESS

3

ATTUALITA’/BENESSERE

A cura di Maria Cristina Torrisi

LE INTERVISTE

A cura di M. Cristina Torrisi

Video di Alfio Trovato

20180218_173719

“Stress individuale e sociale e salute: diagnosi e terapia”. E’ questo il titolo dell’evento che si è svolto ieri presso il Chioscobar “I ragazzi del ballo libero” di Acireale.

Organizzato dal Fiorone (Multilaterale baratto), presieduto dall’avv. Renzo Vinciprova, e da DE.CI.SA., Associazione siciliana a favore dei cittadini che si difendono, il cui presidente è Alfio Torrisi, l’incontro ha registrato la presenza del dr. Cateno (Uccio) Saverino, medico-chirurgo e specialista in Psiconeuroendocrinoimmunologia, il quale, dopo gli intermezzi musicali con la fisarmonica del prof...

Leggi tutto

LE PROPRIETA’ TERAPEUTICHE DELL’HALOTERAPIA

Natura & Bio – Nuove Edizioni Bohémien – Maggio 2014

A cura di Marco Puglisi

HALOTERAPIA

A cura di R.B.

L’aerosol di sale “secco”, generato da appositi macchinari (haloterapia controllata), ricrea il microclima delle miniere di sale diffuse nell’Europa dell’Est.

images (4)

“L’azione è di tipo detergente: le micro particelle di sale stimolano le piccole ciglia che tappezzano le vie respiratorie e le aiutano nella loro funzione di spazzine del muco verso il cavo orale”, afferma Umberto Solimene, direttore della Scuola di Specializzazione in Medicina Termale dell’Università degli Studi di Milano. L’haloterapia è una metodica valida, approvata ufficialmente dal Ministero della Salute sia in Russia che in Polonia.

“Può essere usata già nei primi mesi di vita del bambino, poiché co...

Leggi tutto

SALI NEL MONDO

Natura & Bio – Nuove Edizioni Bohémien – Aprile 2014

A cura di Marco Puglisi

imagesIn commercio esistono vari tipi i sale: quale comprare?

Innanzitutto è importante dire che il consumo del sale va limitato: noi infatti ne assumiamo comunque una quantità superiore (anche di 10 o 20 volte) di quella consigliata.

I LARN del 1996 (SINU1996) propongono livelli di assunzione compresi tra i 25-150 meq/die di sodio, quindi massimo 3,5 g al giorno.

La limitazione dell’uso del sale può essere compensata, per non rinunciare al gusto, da un maggior uso di spezie naturali (come peperoncino, pepe, curry, noce moscata, zenzero, cannella, cardamomo, cumino, coriandolo) e di erbe aromatiche (basilico, origano aglio, porro, cipolla, prezzemolo, maggiorana, timo, rosmarino, salvia, menta, finocchio, sedano).

Leggi tutto