Indagine Storico-Filosofica

A CATANIA, LA PRESENTAZIONE DELLA RASSEGNA DEL DOCUMENTARIO E DELLA COMUNICAZIONE ARCHEOLOGICA

banner-300x250def

Archeologia e Dintorni

A cura di Maria Cristina Torrisi

banner-300x250def
Avrà luogo martedì 9 ottobre, dalle ore 10.00, presso il Coro di Notte del Monastero dei Benedettini, la conferenza stampa di presentazione della  “Rassegna del Documentario e della Comunicazione Archeologica”. Occasione inoltre per presentare l’importante evento agli studenti dell’ateneo etneo.
La prestigiosa manifestazione, giunta alla sua ottava edizione, si avvale del sostegno di “Sicilia Film Commission”, nell’ambito del Programma “Sensi Contemporanei”.

Il Festival è organizzato e promosso dall’Associazione Culturale ArcheoVisiva, in collaborazione con l’Archeoclub d’Italia di Licodia Eubea.
Vanta, anche quest’anno, l’eccelsa cooperazione con la Scuola di Specializzazione in Beni Archeologici dell’Università de...

Leggi tutto

AD ACIREALE SI E’ CONCLUSO IL CONVEGNO “IL DIO IN CUI NON CREDO”

FB_IMG_1496665347621

Itinerari dello Spirito/Libera Teologia

AD ACIREALE, DAL 2 AL 4 GIUGNO 2017 IL CONVEGNO DI SPIRITUALITA’ DI OREUNDICI

A cura di Maria Cristina Torrisi

convegnoAcireale-002

“Il Dio in cui non credo”. Questo è il titolo del convegno di spiritualità di Oreundici che ha preso il via lo scorso 2 giugno nell’hotel Orizzonte di Acireale e si è concluso ieri. Una tre giorni per pensare Dio in una forma nuova, e per rispondere ai seguenti quesiti: “Come confrontarci con coloro che dicono di credere? Quali sono le immagini che si portano dentro?”.

Organizzato dall’Associazione “Oreundici” (realtà che – nata a Frascati una trentina di anni fa, su iniziativa di un gruppo di persone che si incontravano alla Messa delle ore 11, celebrata da don Mario de Maio – propone l’incontro come stimolo per coniugare la...

Leggi tutto

L’eradicazione degli artropodi. La politica dei beni culturali in Sicilia

1481807315000-1

Archeologia e dintorni

A cura di Clara Artale

1481807315000-2

1481807315000
“L’eradicazione degli artropodi. La politica dei beni culturali in Sicilia” (Edipuglia) di Mariarita Sgarlata è un racconto appassionato, un viaggio culturale che ha il fine di far conoscere la storia di cui si fa portavoce. Sin dalla copertina e dal titolo, non smette di suscitare curiosità. Il testo raccoglie l’esperienza della professoressa Sgarlata che consta di 507 giorni vissuti da assessore regionale per la cultura prima e l’ambiente dopo...

Leggi tutto

Pino Greco. L’arte è il mordente della Vita…

1475162031000-2

Archeologia e dintorni

A cura di Clara Artale

1475162031000-2

«Do risalto a quelle persone che Gesualdo Bufalino definiva “Museo d’ombre”. Ogni paese della Sicilia contiene queste figure meravigliose. A esempio, ho premiato un ragazzo down che, vivendo in un contesto sociale vivido, a contatto con le persone della città, ha assimilato una capacità d’ironia straordinaria. Sono sempre alla ricerca, tutto l’anno, della persona da premiare, nel contesto artistico, scientifico, ecc. Mi dà soddisfazione riconoscere il talento della gente; qualche anno fa ho premiato un noto chirurgo avolese, Gianni D’Agata, e mi sono sentito dire “è stato il momento più bello di tutta la mia vita”...

Leggi tutto

Etty Hillesum: un cuore pensante

etty-hillesum_329

Libera Teologia

A cura di Alfio Pennisi

25up18p

Abbiamo utilizzato, in uno degi articoli proposto in questa rubrica, le parole di Etty Hillesum, tratte dal suo diario, considerato una delle opere più memorabili ed elevate del nostro tempo. E l’abbiamo fatto con lo scopo di tentare una ricerca e tematizzare una teologia laica; cioè una teologia che prova a parlare all’uomo contemporaneo e che si fa interrogare dalle questioni concrete della vita. Ricordiamo chi era Etty Hillesum: una splendida donna ebrea, nata in Olanda nel 1914 e morta ad Auschwitz nel 1943 a soli 29 anni. Laureata in giurisprudenza, stava prendendo la seconda laurea in lingue e letterature russe.

Etty Hillesum decise volontariamente di andare nel campo di concentramento di Auschwitz come assistente sociale quando il co...

Leggi tutto