Racconti e Leggende

DAI RACCONTI : VENTI

1502219348000 (2)

Racconti

VENTI

di  Antonino Leotta

1502219348000

Mio nonno paterno viveva a contatto con la natura. La campagna era la sua vita. Forse sarebbe meglio dire  che.. la campagna era la sua compagna. A parte il rispetto per la moglie che gli diede sette figli e con la quale condivideva ogni decisione, l’idillio che viveva con la madre terra e. soprattutto, con i frutti della madre terra, era incommensurabile. Non esagero nel dire che dava l’impressione di accarezzarle le piante. Anche la potatura non era affatto un gesto di violenza. Era un modo di rendere ancora più bella una creatura già meravigliosa. Un sistema per renderla vezzosa e capace di attirare lo sguardo...

Leggi tutto

A come APE 

ape

Racconti e Leggende

A cura di Antonino Leotta

ape

La prima vocale, la prima lettera dell’alfabeto, il primo incontro di tutti noi con la scrittura, sono stati accompagnati da un simbolo inconfondibile: l’ape. L’abbiamo subito fatta nostra, l’abbiamo amata. Appartiene a ciascuno di noi. E’ diventata una nostra amica.

E’ laboriosa l’ape. Un’attenta osservatrice. Che mira a una raccolta selettiva. Di un bene scelto, sicuro. Molto più della formica che raccoglie tutto senza scartare. Che si muove agitandosi velocissima a stretto e continuo contatto con il terreno. Immergendosi e sporcandosi continuamente tra fanghi, polveri e detriti.

La formica raccoglie e custodisce per sé stessa. L’ape dona. E’ generosa per sua natura.

E vola alta, si libra nell’aria dopo aver toccato e b...

Leggi tutto

Thank you, Mr. Rabbit

141838330-027cecc3-2186-4c26-9f5c-2121fb48288a

Racconti

A cura di Enzo Coniglio

141838330-027cecc3-2186-4c26-9f5c-2121fb48288a
Dopo aver scritto oltre 200 articoli dall’inizio dell’anno sulle atroci follie certe e accertate, compiute da quella “nobile” creatura, al vertice della scala del creato, chiamata “uomo”, permettetemi di prendermi una “vacanza virtuale” e di parlarvi di un mio caro amico del regno animale con il quale da due anni ho deciso di vivere gomito a gomito e che mi ha permesso di riconsiderare i valori fondamentali del vivere in comune: Mr. Rabbit, il mio coniglietto Piko e la sua magnifica famigliola ruminante.
Non vuole essere un racconto letterario o una favoletta di mezzo agosto da raccontare ai nipotini per allietare ed istruire, ma il resoconto di una esperienza tutta vera, nata quasi per gioco, scherzando sul mio cognome e dopo aver ribatt...

Leggi tutto

A PEDARA UN INCONTRO PER RENDERE MEMORIA AL RICONOSCIMENTO DEL DIRITTO AL VOTO FEMMINILE

IMG_2561

Per non dimenticare…

A cura di Maria Cristina Torrisi

IMG_2561

“70° Anniversario del suffragio femminile in Italia”. Questo il tema dell’interessante conferenza  svoltasi nei giorni scorsi presso la sala Expò del Comune di Pedara.

L’evento ha rappresentato un significativo momento di memoria, in cui, attraverso esperienze a confronto, sono state ripercorse le tappe che nel secondo dopoguerra hanno visto riconosciuto alle donne  il diritto al voto.

Intervenuti l’assessore Marina Consoli, il sindaco Antonio Fallica, l’insegnante ed educatrice Giusi Lo Bianco, lo storico Salvo De Luca e la maestra Tina Motta che ha ricordato i suoi anni di gioventù, buona parte dei quali passati in politica da attivista. A moderare Tommaso Pezzino che, durante la conferenza, ha anche proiettato delle slides...

Leggi tutto

Wanted 100 Muhammad Alì per salvare il mondo

Per non dimenticare…

A cura di Enzo Coniglio

Muhammad_Ali_1

L’eroe di noi giovani che nei ruggenti anni 60, lottavamo convinti, in Europa e negli Stati Uniti, per cambiare il mondo, Muhammad Alì, nato Cassius Marcellus Clay Jr.,  è morto all’età di 74 anni, divorato dal morbo di Parkinson.

E’ più corretto dire che è risorto, adesso che si è liberato dal fardello del corpo e possiamo ammirare la grandezza professionale, etica, sociale e politica di questo figlio di due continenti: dell’Africa nera e dell’America dei diritti negati e della guerra del Viet-Nam.

Ha voluto innanzitutto riappropriarsi della sua identità culturale e storica, .cambiando il suo nome in Muhammad Alì e convertendosi  all’Islam, religione di pace e di coesione tra i popoli...

Leggi tutto