Per non dimenticare

RICORDANDO I NONNI “VECCHIO STAMPO”

1
Per non dimenticare…
A cura di Giusy Pagano
1Quante volte abbiamo sentito pronunciare: “Ai tempi di mia nonna non si buttava niente!” Ed era la verità.
Questa frase non può che riportarmi indietro nel tempo e farmi soffermare sulla figura dei nonni…altri tempi, altri usi e costumi! Il loro modo di comportarsi, l’ educazione, il pudore della prima esperienza amorosa, oggi risultano rarità da custodire come un tesoro. Anche il dolore, per loro, aveva un senso poiché riuscivano a serbarne gelosamente il significato, al fine di imparare da quella memoria.
Le care…e dolci nonne, che custodivano gelosamente i corredi ricamati, ornati con pizzi e merletti, conservandoli in quella fantastica e magica “cassapanca” odorante di naftalina...
Leggi tutto

CATANIA IN BACHECA: MANIFESTAZIONE IN MEMORIA DI PEPPINO IMPASTATO

Recensioni ed Eventi/ Per non dimenticare… – Nuove Edizioni Bohémien – Maggio 2014

A cura di R.B.

Questa sera, 10 maggio 2014, alle 18, nel Parco Gioeni di Catania, si svolgerà la manifestazione in memoria di Peppino Impastato, dal titolo “I giovani e l’impegno antimafia” organizzato dalla Consulta giovanile del Comune di Catania con la collaborazione della Cgil, di Libera, di Antiracket Catania e di Radio Cento passi.images

“Non vogliamo – ha spiegato Pierangelo Spadaro, presidente della Consulta – limitarci a una commemorazione di Impastato, che, lo ricordiamo, fu ucciso dalla mafia a Cinisi il 9 maggio del 1978, ma partire dalla lezione che ci ha lasciato per dar vita, soprattutto in quei ragazzi che non lo conobbero,  una festa della legalità che punti a un crescente impegno contro l...

Leggi tutto

ACIREALE SOLIDALE IN RICORDO DELLE VITTIME DELLA MAFIA

A cura di R.B

Foto_Home1-1

Il 21 marzo in tutta Italia  si celebra la “Giornata della memoria in ricordo delle vittime delle mafie”, promossa a livello nazionale da Libera.

La Città di Acireale, da sempre sensibile e testimone dell’impegno antimafia, aderisce con proprie iniziative alla “Giornata della memoria in ricordo delle vittime delle mafie” organizzando insieme al presidio delle Aci di Libera, al Csve e all’Associazione Andromeda, in sinergia con tutte le istituzioni scolastiche di Acireale un corteo di studenti, alunni e cittadini che dalle ore 11 muoverà da piazza Indirizzo per raggiungere piazza Duomo. Sin dalle ore 9, però, i ragazzi si ritroveranno sempre in piazza Indirizzo per i laboratori della legalità.

Alle ore 19, invece, il Csve, e l’Amministrazione comunale, le ass...

Leggi tutto

NASCEVA L’ITALIA CHE ESISTE ANCORA

Storiche Memorie & Per non dimenticare… – Nuove Edizioni Bohémien – Edizione Speciale Marzo 2014

A cura di Laura Maiorana

images (3)Lo Stato Italiano nasce il 17 marzo 1861 con la promulgazione della prima legge, approvata dalle due Camere neo formate del Senato e dei Deputati: << Il Re Vittorio Emanuele II assume per sé e i suoi  successori il titolo di Re d’Italia> >. Nell’unico articolo del provvedimento, tuttavia non compare alcuna menzione del popolo, che svolse un ruolo dominante nell’improvvisa accelerazione del progetto di unificazione...

Leggi tutto

L’8 MARZO? UN GIORNO CHE DOVREBBE RESTITUIRE DIGNITA’ ALLA DONNA

Attualità & Per non dimenticare…  Nuove Edizioni Bohémien – Edizione Speciale Marzo 2014
A cura di Maria Pia Basso
Virginia Woolf

Virginia Woolf

“Sarebbe un grandissimo peccato se le donne scrivessero allo stesso modo degli uomini, o vivessero come gli uomini, o assumessero l’aspetto degli uomini, perché se due sessi sono insufficienti, considerate la vastità e varietà del mondo, come potremo cavarcela con uno solo? Non dovrebbe forse l’educazione far emergere e rafforzare le differenze invece delle somiglianze?”

Così Virginia Woolf nel libro “Una stanza tutta per sé” riflette sulla necessaria compartecipazione di uomini e donne nell’universo vita...
Leggi tutto