Per non dimenticare

RICORDANDO LUCIO DALLA. 4 Marzo 1943 – 4 marzo 2012.  

received_10206001437975837

received_10206001440495900

Per non dimenticare. ..

A cura di Giusy Pagano

Come non immortalare la data che ci riporta al ricordo del caro Lucio Dalla, il cantautore bolognese che ci ha emozionato e fatto innamorare con le sue canzoni per tanti anni e che ci ha lasciati il 4 Marzo del 2012 stroncato da un infarto.

Qualcuno ha affermato, soffermandosi proprio su questa data, che il suo stesso destino fosse nel testo di una canzone. E chi poteva immaginare che l’1 Marzo del 2012, dopo un applauditissimo concerto in Svizzera nella camera d’albergo, veniva colto da malore.

La carriera di Lucio Dalla inizia come musicista di formazione Jazz e poi autore delle sue canzoni. Ha suonato da clarinettista e sassofonista...

Leggi tutto

RICORDANDO CELESTINA ARCIDIACONO

received_10205667246421257

received_10205667246981271

Per non dimenticare

A cura di Giusy Pagano

Il mondo del  volontariato piange la scomparsa di una persona che ha creduto nei valori della solidarietà, dell’amicizia e dell’amore. Una persona che ha regalato sorrisi e affetto a tanti bambini, nella ludoteca da lei voluta presso il reparto di pediatria dell”ospedale di Acireale.
La Sig. Celestina Arcidiacno, Pres. dell”Associazione di Volontariato A.V.E.S.C.I., ha rappresentato per quanti la conobbero un modello di impegno, gratuità e altruismo.
Noi volontari la vogliamo ricordare così, con questa poesia  a cui lei era tanto  legata:

Vuoi le mie mani?

Signore, vuoi le mie mani per passare questa giornata aiutando i poveri e i malati che ne hanno bisogno?

Signore oggi ti do le mie mani.

Signore, vuoi i miei piedi per passare questa g...

Leggi tutto

Oblitus obliviscendus. La riscoperta dello studioso e scrittore acese Riccardo Di Maggio.

12188623_1093001417377959_699876069_n

12188623_1093001417377959_699876069_n

Attualità/Per non dimenticare

A cura di Maria Cristina Torrisi

Oblitus obliviscendus. La riscoperta dello studioso e scrittore acese Riccardo Di Maggio. E’ questo il titolo del libro presentato ieri, venerdì 30 ottobre2015, nei locali della Biblioteca Parrocchiale di Guardia (Via Sperlinga), curato e coordinato dalla compianta prof.ssa Pinella Musmeci, nel suo lavoro di ricerca avviato con assoluta dedizione.

L’intento è stato quello di mettere in luce, attraverso un certosino percorso di recupero voluto dalle figlie e, soprattutto, da Antonella, una figura di spicco per il territorio: il prof. Riccardo Di Maggio, uomo di grande cultura, la cui vocazione alla scrittura ne segnò tutto il percorso intellettuale.

<<Si tratta di una pubblicazione – scrisse di lui la prof...

Leggi tutto

RICORDANDO I NONNI “VECCHIO STAMPO”

1
Per non dimenticare…
A cura di Giusy Pagano
1Quante volte abbiamo sentito pronunciare: “Ai tempi di mia nonna non si buttava niente!” Ed era la verità.
Questa frase non può che riportarmi indietro nel tempo e farmi soffermare sulla figura dei nonni…altri tempi, altri usi e costumi! Il loro modo di comportarsi, l’ educazione, il pudore della prima esperienza amorosa, oggi risultano rarità da custodire come un tesoro. Anche il dolore, per loro, aveva un senso poiché riuscivano a serbarne gelosamente il significato, al fine di imparare da quella memoria.
Le care…e dolci nonne, che custodivano gelosamente i corredi ricamati, ornati con pizzi e merletti, conservandoli in quella fantastica e magica “cassapanca” odorante di naftalina...
Leggi tutto

CATANIA IN BACHECA: MANIFESTAZIONE IN MEMORIA DI PEPPINO IMPASTATO

Recensioni ed Eventi/ Per non dimenticare… – Nuove Edizioni Bohémien – Maggio 2014

A cura di R.B.

Questa sera, 10 maggio 2014, alle 18, nel Parco Gioeni di Catania, si svolgerà la manifestazione in memoria di Peppino Impastato, dal titolo “I giovani e l’impegno antimafia” organizzato dalla Consulta giovanile del Comune di Catania con la collaborazione della Cgil, di Libera, di Antiracket Catania e di Radio Cento passi.images

“Non vogliamo – ha spiegato Pierangelo Spadaro, presidente della Consulta – limitarci a una commemorazione di Impastato, che, lo ricordiamo, fu ucciso dalla mafia a Cinisi il 9 maggio del 1978, ma partire dalla lezione che ci ha lasciato per dar vita, soprattutto in quei ragazzi che non lo conobbero,  una festa della legalità che punti a un crescente impegno contro l...

Leggi tutto