Memorie

Pillole di storia 2

Rivolta ad Agrigento

IMG-20200612-WA0015

Cronaca di un’ epoca
Pillole di storia a puntate

PARTE SECONDA

A cura di Giuseppe Firrincieli

G. Firrincieli

G. Firrincieli

PRIMA PUNTATA

“Gli italiani e i siciliani debbono conoscere la verità sul “Separatismo Siciliano”. Con l’inizio del 1943, la Sicilia subì una lunga sfilza di restrizioni : la repressione per i reati annonari, il razionanento del pane che consentì il proliferare del mercato nero, il divieto del ritorno in patria ai militari in licenza, l’impossibilità a far recapitare pacchi ai prigionieri in terre lontane, attraverso l’intervento della Croce Rossa o di altre organizzazioni umanitarie...

Leggi tutto

A CHIESA CA N’APPOIA CCU NUDDU

S.Francesco di Paola

Storiche Memorie

A cura di Antonino Leotta

La Chiesa di San Francesco di Paola ad Acireale iniziò ad essere costruita nella seconda metà del 1500. Il Vicario di Aci Don Abramo Grasso iniziò una raccolta tra i fedeli di Aci, ottenne un contributo dal Municipio e si adoperò perché il Tribunale assegnasse ai condannati il peso di lavorare per la costruzione della Chiesa.

S.Francesco di Paola

S.Francesco di Paola

La costruzione venne completata nel 1602.
Acireale dipendeva dalla Diocesi di Catania, ma aveva da tempo acquisito una forte organizzazione nell’ambito ecclesiastico. Mi piace qui ricordare il primo documento scritto (in lingua siciliana) dal monaco benedettino Frate Atanasio di Aci nel 1287 quando si trovava nel Monastero benedettino di San Nicola l’Arena di Catania...

Leggi tutto

Pillole di storia: l’Unità d’Italia

Giuseppe Mazzini

20200214_111017

Cronaca di un’ epoca
Pillole di storia a puntate

PARTE PRIMA

A cura di Giuseppe Firrincieli

Giuseppe-Firrincieli-copia

PRIMA PUNTATA

G. Firrincieli

Parlare di Unità d’Italia, per noi siciliani, diventa molto difficoltoso, specie quando siamo costretti ad entrare nelle pieghe della Storia e analizzare fatti dolorosi e inumani che lasciano l’amaro in bocca e, nel contempo, creano dubbi sulla credibilità dei libri di storia, adottati nelle nostre scuole...

Leggi tutto

VIENI A PRENDERE UN CAFFE’

salvatore-quasimodo

Caffe’ letterario/ Memorie di un personaggio

A cura di Antonino Leotta

immagine-211

La poesia non ha spazi riservati. O recinti circoscritti. E’ come l’alito del vento che penetra ovunque. Lasciandosi percepire. Userei la stessa immagine per la musica. Per la parola scritta in tutta la vastità dei suoi contenuti. Per la ricchezza e la bellezza delle raffigurazioni in ogni arte. E anche per la rivisitazione delle vicende storiche. Certamente è la sensibilità di noi comuni mortali a fare posto nella nostra considerazione a queste realtà che elevano lo spirito.

Mi è capitato diverse volte, in questi ultimi tempi, di partecipare a un “caffè letterario” organizzato in una abitazione privata. Tra amici e conoscenti che hanno programmato un turno tra le mura domestiche...

Leggi tutto

LE FESTE DI GENNAIO IN PROVINCIA DI CATANIA

received_10205789031470553

received_10205789029830512

Storiche memorie

A cura di Nunzio Rapicavoli

Un antico proverbio recita: “L’Epifania tutte le feste porta via”. Questo non vale certamente per la provincia di Catania, perché proprio dopo l’ultima festa natalizia vi e’ un susseguirsi di manifestazioni popolari, che culmineranno i primi giorni di febbraio con la festa di Sant’Agata a Catania.

Il 15 gennaio si celebra San Mauro. A Viagrande il Simulacro del Santo ha un aspetto di una persona anziana con la barba e i devoti del luogo lo chiamano “San Mauro il Vecchio”. Si differenzia con il San Mauro di Aci Castello. Il Santo, infatti, qui, ha un aspetto più giovanile tanto che è chiamato “San Mauro il Giovane”.

La Festa di Viagrande è famosa soprattutto per gli straordinari spettacoli pirotecnici che illuminano il cielo nelle fredde se...

Leggi tutto